Daniele Tedeschi

Daniele Tedeschi
Birth name
Daniele Tedeschi
Born
14 September 1953
Birthplace
Bologna

Daniele Tedeschi nasce a Bologna il 14 settembre del 1953.

Verso i sedici anni inizia a suonare la batteria, esibendosi nelle sale da ballo e militando in numerose formazioni rock e rhythm&blues.
Negli anni settanta approfondisce la conoscenza della musica di gruppi come Led Zeppelin, Deep Purple, Blood Sweat & Tears e Chicago, il cui batterista, Bobby Colomby, lo influenza moltissimo («per me è il padre di tutti i batteristi pop-jazz di oggi», dirà a Paolo Sburlati in un’intervista per Drum Club).

Verso la fine degli anni 70 sostituisce Giulio Capiozzo (AREA) nella Supercircus band di Andrea Mingardi il quale propone covers dei Chicago e Blood Sweat & Tears e brani inediti.
Arriva poi la collaborazione con Miguel Bosè, destinata a durare circa sei anni. Il tour con l’artista italo-spagnolo, allora all’apice del successo, lo porteranno a suonare sui più importanti palchi d’Europa e d’America tra il 1981 ed il 1986, tra cui il festival internacional de la cancion a Vina del Mar (Chile) e alla Festa dell’Idioma Espanol al Madison Square Garden di New York, e a esibirsi nelle più importanti televisioni sud Americane e in feste private di Hollywood tra le quali la festa di compleanno dell’attore Jack Lemmon a Beverly Hills e alla Plaza de toros Monumental de Madrid dove suonerà davanti ai Reali di Spagna.

Nel 1984, alla vigilia delle prove per un tour con Eugenio Finardi, viene contattato dal manager di Vasco Rossi, che lo vuole nella sua band: ha inizio un sodalizio destinato a durare sino al 1995 che lo porterà a suonare nei più importanti stadi italiani, come San Siro (Milano) dove nel 1990 venne fatto il primo concerto di un cantante italiano (Fronte del Palco) che registrò più di 80 mila presenze “paganti”…
La collaborazione con il cantante modenese lascia un segno indelebile nella carriera di Daniele, oltre che nella memoria dei fans di Vasco e degli amanti del rock italiano. Nelle pause tra una tournée di Vasco e l’altra e dopo il 1995, Daniele collabora con numerosi altri artisti.
Solo per citarne alcuni, menzioniamo Massimo Ranieri, con cui nel 2000 fa un tour che lo porta in Australia, in Canada e negli USA, Gianni Togni, Loredana Berté, Animali Rari, Gerardina Trovato, Angela Baraldi, Steve Roger’s Band, ma suona anche con diversi nomi internazionali, tra i quali Rafa Martin, Frank Gambale, Jack Bruce, Buddy Miles, Dave Stewart (Eurythmics) e tanti altri.
Oggi Daniele Tedeschi, forte di quarant’anni di carriera, alterna le collaborazioni in studio, l’attività didattica e i seminari, con una serie di eventi live in tutta la penisola con la Daniele Tedeschi Band.